Bollo assicurazione e inquinamento

Pagamento bollo (Tassa di possesso).

E’ un ultimo controllo che ti consigliamo di fare prima di acquistare la moto storica: ti conviene effettuare una verifica del pagamento del bollo della moto storica da parte del venditore relativo all’ultimo anno in cui essa ha circolato . Se questo non è avvenuto, il venditore deve giustificare tale mancanza, ad esempio se la moto è immatricolata in una regione in cui dopo trent’anni di età i veicoli non pagano più il bollo. Se non esiste una valida giustificazione per  il mancato pagamento tu dovrai pagare tutti i bolli mancanti.

La Legge di Bilancio 2019 ha previsto una diversa regolamentazione che favorisce i Veicoli, moto e auto, con più di venti anni e meno di trenta. In pratica per i veicoli di Interesse Storico e Collezionistico iscritti ai Registri Storici autorizzati dallo Stato, che quindi sono in possesso del Certificato di Rilevanza Storica e Collezionistica, è previsto il pagamento del bollo nella misura del 50% di quanto previsto fino ad oggi a partire dal 2015, da quando cioè venne deciso che essi non avevano diritto ad alcuna agevolazione.

Assicurazione e classi di inquinamento dei gas di scarico

Di seguito trovi alcune indicazioni che riguardano l’assicurazione della moto storica e le classi di inquinamento dei gas di scarico previste dalle norme, che sono particolarmente importanti nel caso, purtroppo sempre più frequente, di blocco o limitazione del traffico