Certificato di Rilevanza Storica e Collezionistica

In quasi tutti i casi in cui la tua moto storica non abbia documenti regolari è sempre necessario, per poterla rimettere in circolazione, il Certificato di Rilevanza Storica e Collezionistica. Tale documento, con il quale occorre presentarsi alla Motorizzazione per il Collaudo, è rilasciato, come già abbiamo detto, dai 5 Registri Storici Autorizzati dallo Stato.

Troverai, per tua comodità a questo link https://motodepocaservizi.it/registri-storici/come-ottenere-il-certificato-di-rilevanza-storica-e-collezionistica-crs/, due tabelle e altre informazioni che permettono un confronto tra le procedure richieste dai due Registri maggiormente interessanti per i motociclisti: quello della Fmi (Federazione Motociclistica Italiana) e quello dell’Asi (Automotoclub Storico Italiano).  Le due Associazioni, infatti, per Statuto, forniscono servizi ai motociclisti, mentre gli altri 3 Registri Storici, pur essendo autorizzati a rilasciare i Certificati anche alle moto, appaiono maggiormente interessati alle automobili.